consigli di lettura libri da leggere in estate

I consigli del mese: libri da leggere in estate (2020 edition)

Reading Time: 6 minutes

I consigli di lettura di questo mese sono diversi dal trend che hanno seguito negli scorsi mesi, e il tema che ho scelto per luglio è un bel generico libri da leggere d’estate e ho selezionato alcuni libri da suggerirvi, divisi in sotto-categorie. Queste categorie sono collegate a quello che le persone tendono a leggere durante l’estate. Ed ecco che vi consiglierò un bel librone, un classico, un giallo, un libro leggero e divertente e ben due nuove uscite.

So che per molti questa estate non sarà come le altre, visto i recenti avvenimenti e la nuova riapertura con le varie precauzioni del caso, ma qualche suggerimento di lettura fa sempre comunque bene no?

E quindi vado al sodo e passo direttamente ai consigli sui libri da leggere d’estate.

Un librone –L’ombra dello scorpione di Stephen King

l'ombra dello scorpione recensione libro

Quale momento migliore dell’estate per legger un bel mattone? Quante volte in spiaggia avete osservato altri lettori e leggono libi più grandi di loro a volte? Io moltissime, e conosco tanta gente che legge libri più impegnativi d’estate perché ha più tempo.

Credo che per sinonimo di tempo libero l’estate sia uno dei momenti che spinge di più la gente a leggere, ma soprattutto li spinge a leggere anche libri abbastanza voluminosi. Per questo ve ne consiglio uno, e il primo che mi è venuto in mente, un libro anche molto coinvolgente che ho amato particolarmente ovvero L’ombra dello scorpione di Stephen King.

La trama

Un virus con la mortalità del novantanove percento ha colpito gli Stati Uniti. Pochi sono i sopravvissuti a Capitain trips, così lo chiamano, e cercano di riunirsi per ricostruire una nuova società. Dei sogni molto strani e condivisi da tutti loro li accompagneranno nel viaggio: una donna molto anziana che li chiama a nord, mentre a ovest un terribile e oscuro uomo nero.

Per acquistare il romanzo vi lascio il link affiliato Amazon, invece potete leggere la recensione di L’ombra dello scorpione qui.

Un giallo – La camera azzurra di Georges Simenon

recensione la camera azzurra libro simenon

Il giallo è uno di quei generi tra i più amati tra i lettori.
Uno dei miei gialli preferiti è quel piccolo capolavoro che è la Camera azzurra di Georges Simenon. Famoso per il suo Maigret, in questo breve romanzo Simenon invece esplora un tipo di giallo diverso, introspettivo, che parla di un amore ossessivo e di un crimine che si capisce dopo la metà del libro. Una lettura, al contrario del mio primo consiglio, che si può leggere in poche ore e che ti incolla tra le sue pagine in maniera magnetica.

La trama

Due amanti si incontrano sempre nella camera azzurra di un alberghetto lontano da casa. L’ultima volta che si vedranno sarà però quella che ossessionerà di più il protagonista di questa storia, che verrà arrestato per un crimine e dovrà ricostruire i fatti con gli avvocati e poliziotti.

Per acquistare il romanzo vi lascio il link affiliato Amazon, invece potete leggere la recensione di La camera azzurra qui.

Un classico – Cime tempestose di Emily Bronte

cime tempestose recensione libro Emily Brontë

Estate potrebbe voler farvi venire voglia di recuperare un grande classico della letteratura e son non lo avete fatto vi consiglio uno degli ultimi classici letti e adorati, uno di quei libri osannati da ognuno – e a buon merito – che erroneamente è considerato un romanzo d’amore: vi consigli infatti Cime tempestose, classicone della letteratura vittoriana che però dei romanzi della sua epoca ha poco. Niente amore né romanticismo, ma tanta vendetta, odio e disperazione in questo romanzo che ti incolla, ipnotico, alle sue pagine per comprendere le sorti dei suoi protagonisti. Se non lo avete ancora letto, cosa state aspettando? Questa potrebbe essere l’estate giusta.

La trama.

A cime tempestose vive la famiglia Earnshaw, di cui il padre porta a casa un giorno un ragazzo scuro e silenzioso Headcliff. La figlia Catherine lega un legame speciale con lui, mentre il fratello lo odia e cerca di rendergli la vita impossibile. Tra cattiverie e tradimenti da questo punto si sviluppa l’epica storia di Wundering Heights.

Per acquistare il romanzo vi lascio il link affiliato Amazon, invece potete leggere la recensione di Cime tempestose qui.

Un libro che fa ridere – Storie di sfigati che hanno spaccato il mondo

Storie di sfigati che hanno spaccato il mondo recensione libro

Il quarto consiglio di lettura sui libri da leggere d’estate è un libro divertente. E perché non unire la conoscenza al divertimento? Per questo vi propongo Storie di sfigati che hanno spaccato il mondo, una collezione di biografie di personaggi che a oggi sono considerati idoli e icone nei loro campi, ma che all’inizio non hanno avuto la vita tutta rosa e fiori. Lo stile è ironico e divertente, facendovi sbellicare dal ridere con i commenti abbastanza irriverenti degli autori, che rendono questa serie di biografie uno spasso vero, ma allo stesso rimanendo super interessante.

La trama

Frida Kahlo, Leopardi, Bukowski, Amy Winehouse, Van Gogh, Mary Shelley, e molti altri sono protagonisti di questa serie di biografie raccontate in chiave ironica.

P.s. Io questo libro l’ho ascoltato come audiolibro grazie al mio abbonamento Audible.it, potete provare anche voi se non vi siete mai arrischiati in questa modalità di lettura!

Per acquistare il romanzo vi lascio il link affiliato Amazon, invece potete leggere la recensione di Storie di sfigati che hanno spaccato il mondo  qui.

Qualche nuova uscita: Giura di Stefano Benni e Momenti trascurabili vol. 3 di Francesco Piccolo

In estate si può pensare di andare a sbirciare in libreria e leggere qualche nuova uscita, che ne dite? Io ne ho selezionate due, in base anche ai miei meri gusti personali, e tra i titoli che sicuramente leggerò anche io quest’estate. Le due uscite che vi propongo per questa mia selezione di libri da leggere in estate sono due:

  • il terzo volume della serie Momenti trascurabili di Francesco Piccolo che con i suoi precedenti testi ci ha deliziato con momenti tristi e felici (vi parlo del primo volume in questa recensione);
  • L’ultimo romanzo di Stefano Benni uscito a metà giugno in librerie per Feltrinelli editore dal titolo Giura.

Vi lascio qui sotto le trame ufficiali, perché io come avete capito non li ho ancora letti, ma vi prometto che li leggerò presto (li ho già comprati entrambi, non ho resistito).

Momenti Trascurabili vol. 3, Francesco Piccolo, Einaudi Editore

momenti trascurabili vol. 3 libri da leggere in estate consigli di lettura

E se nella vita non esistessero momenti trascurabili? Dai calzini irrimediabilmente spaiati alla cartomante che predice un nuovo amore a tua moglie, il divertimento di vivere ogni istante (anche quelli che dimenticheremmo volentieri) ormai lo conosciamo bene. E non ci stancheremo mai di ritrovarlo.
«Ogni singolo gesto, i sapori, l’aria, il tempo, la stoffa, la strada, la persona accanto, il profumo, il panorama, il vento, la porta, il sorriso. Tutto, tutto. La vita non finisce piú, se si sa comprendere ogni singolo momento di un giorno solo».

Link d’acquisto

Giura, Stefano Benni, Feltrinelli Editore

giura stefano benni consigli di lettura libri da leggere in estate

Febo ha tredici anni e vive insieme ai nonni in un piccolo borgo sull’Appennino all’ombra dei Castagni Gemelli, popolato da leggende paurose e da un’umanità bizzarra e variopinta: ci sono Bue e suo padre Chicco, Slim e i sette fratelli Carta, Pietrino detto Zanza che di Febo è il più caro amico, Celso l’indio silenzioso con il suo cavallo Strappafiori. E poi c’è Ca’ Strega, dove vive Luna, muta e selvaggia, con la sua stravagante famiglia capeggiata da una nonna dotata di poteri magici.

Il destino di Febo e Luna è segnato da un pomeriggio al luna park, e dalla profezia su una misteriosa mano di ferro. Le loro strade si dividono – lei finisce in un istituto di suore dove il dottor Mangiafuoco le farà recuperare la voce, mentre lui va a studiare in città dove ritrova un padre megalomane, sempre sul punto di concludere “un grande affare” e una madre amareggiata. Pur se lontani, Febo e Luna non smettono mai di pensarsi e di volersi bene. Lui tutto grandi teorie e proclami, lei concreta e battagliera. Il destino della loro vita è lasciarsi e ritrovarsi, e ogni volta il loro distacco è preceduto dalla separazione, premonitrice e crudele, di un’altra coppia di amanti. Anche quando, sullo sfondo di un’Isola cristallina, si illudono brevemente di poter restare sempre insieme, si perderanno.

Gli anni passano, Febo adesso ha un figlio amato e indipendente, e della passione per la natura e l’ecologia ha fatto un mestiere; Luna aiuta i deboli e insegna la lingua dei segni a chi non ha la voce. Su di loro incombe l’ultima separazione, lei nel gelo del Nord, lui nel cuore di una foresta tropicale.

Link per l’acquisto

Vi sono piaciuti questi inconsueti consigli di lettura? Avete altri titoli da suggerire per il tema libri da leggere d’estate?

Al mese prossimo con dei nuovi consigli di lettura.

Per recuperare quelli dei mesi scorsi potete venire alla sezione Consigli di lettura.

A presto

Giorgia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *