#Leggiunebookanchetu: quale tra i modelli ereader sul mercato scelgo

#Leggiunebookanchetu: sì, ma quale tra i modelli ereader sul mercato scelgo?

Reading Time: 3 minutes

Nelle scorse puntate di #leggiunebookanchetu abbiamo parlato di diversi argomenti: i pro e conto del digitale, se leggere in digitale è ecologico o meno, il costo degli ebook, il come leggere libri gratis e legalmente. Oggi vi parlo di un argomento più frivolo forse e materiale ma sicuramente importante: voglio Iniziare a leggere ebook, quale tra i modelli ereader sul mercato scelgo? Eh, bella domanda.

Scegliere il device giusto per noi sembra semplice ma ci sono diversi fattori da considerare: dimensioni dello schermo, retroilluminazione sì o no, se la luce questa è regolabile, che formati il mio lettore legge. Oppure anche: massì, leggo sul tablet o sul cellulare perché tanto non cambia.

In verità cambia, eccome: tutti gli ereader di nuova generazione hanno una tecnologia che permette di leggere (anche se con lo schermo illuminato) senza che si affatichi la vista, stabilizzando le lettere per evitare l’odioso effetto occhi incrociati di quando si sta tanto tempo a leggere al PC o sul cellulare.
Quindi, prima di tutto: perché comprare un ereader? Per avere un’intera biblioteca in tasca e poter leggere come se fosse un libro vero in uno schermo da 6 pollici (in media).

Si lo so, è una versione romantica la mia ma è così che la vedo, per questo ho voluto un ereader anche io prima di partire per la mia avventura australiana, così ero certa che avrei potuto leggere come, quanto e dove volevo.

Quando ho fatto la scelta del mio modello mi sono basata, abbastanza stupidamente diciamolo, sull’esperienza di amici e sulla popolarità del brand che ho scelto: io ho da due anni un kindle di amazon, Kindle 6 per l’esattezza, perché per me in quel momento non esistevano altri ereader. Ma se avessi trovato un articolo come questo, forse e probabilmente la mia scelta sarebbe stata diversa. Per carità mi trovo molto bene con il mio kindle e quando sarà ora di sostituirlo probabilmente sceglierò un altro modello di amazon, perché sono abitudinaria ma anche e soprattutto per i libri che ho comprato negli anni.

Ma con questo articolo voglio aiutare voi a non avere i paraocchi come li ho avuti io, e scegliere la soluzione migliore per voi.

Eccovi allora una lista dei maggiori ereader sul mercato al momento, con pregi e difetti (basati su recensioni dei clienti su internet e alcuni siti tecnologici che menzionerò sotto).

Kindle

Il colosso di Amazon con il suo ereader tra i più famosi è un leader del mercato negli ebook e nei lettori, con kindle che viene definito quasi il progenitore dei lettori di nuova generazione.

Disponibile in tre differenti soluzioni, da quello basico, passando dal medio Paperwhite e al più di lusso Oasis, Kindle, come sostiene il Correiere della sera, ha il sistema più piacevole e di facile utilizzo. Legato direttamente ad Amazon ha il vantaggio proprio dell’avere alle spalle il colosso mondiale dei libri. Unica pecca, da user e unica comprovata personalmente, kindle legge solo il formato amazon (mobi), con rare eccezioni e non è abilitato a leggere il formato epub ovvero quello più popolare per gli ebook.

Qui trovate i link con le specifiche tecniche dei tre modelli kindle.

Kobo

Tra i vari modelli di ereader: il maggior competitor di Kindle è Kobo, distribuito in Italia da Mondadori e ha un sistema operativo più flessibile di kindle, con conseguenza che legge tutti i formati di file ebook. Non avrà la libreria di amazon alle spalle, ma con il gruppo Mondadori dà comunque una grandissima varietà di scelta.

Anche qui abbiamo diversi modelli disponibili, che variano per dimensioni del display, per illuminazione, con touch screen oppure no.

Eccovi i principali modelli di Kobo sul mercato al momento

Modeli Kobo Ereader

Tolino

Tolino è frutto di un idea di un consorzio tedesco. In Italia si avvale dei portali Ibs.it, Libraccio e Indiebook e ha un sistema operativi più aperto con la possibilità di poter accedere a diversi store online, ma anche di personalizzare molto il device. Una caratteristica peculiare è che toccando sul retro, si cambia la pagine del libro la tecnologia tap to flip.

Eccovi i modelli disponibili di Tolino:

Modelli Tolino

Pocketbook

Un’altra alternativa è Pocketbook, economica e abbastanza semplice da utilizzare. Pocketbook è l’unico brand sul mercato con un lettore con la tecnologia inkpad2 con uno schermo da 9 pollici

Modelli di Pocketbook

Questi sono i principali modelli ereader al momento disponibili sul mercato, su cui puoi fare una valutazione in base alle tue esigenze.

Spero di essere stata utile con questo articolo e al prossimo mese con una nuova puntata di #leggiunebookanchetu.

Giorgia

Eccovi le fonti che ho usato per scrivere questo articolo
https://www.corriere.it/tecnologia/provati-per-voi/cards/kindle-kobo-tolino-come-scegliere-ereader-che-fa-voi/amazon-kindle.shtml
https://www.altroconsumo.it/hi-tech/dispositivi-portatili/guida-acquisto/consigli-ereader
https://www.aranzulla.it/quale-ereader-comprare-907517.html#tolino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *