Provaci ancora Brancusi

Recensione di Provaci ancora Brancusi di Pietro Quadrino

Reading Time: 3 minutes
Provaci ancora brancusi Book Cover Provaci ancora brancusi
Pietro Quadrino
Narrativa
LFA publisher
2018
Cartaceo
214

Silvano Brancusi è un giovane attore, scrittore e poeta, o almeno così è come si definisce lui nei sui momenti migliori. Scanzonato e irriverente, si ritrova catapultato ad Anversa, per seguire la compagnia del Grande Peter Frame, uno degli artisti contemporanei più talentuosi e controversi, che lo chiama a creare uno spettacolo colossale della durata di 24 ore. Ed è proprio durante le prove di quella folle creazione che Silvano incontrerà "la donna più bella del mondo". Parigi, Salonicco, Roma, Havana, Bruxelles, Milano, Berlino: dopo anni di fatiche, avventure e fallimenti, il 23 novembre del 2018 Silvano Brancusi si trova di fronte alla più importante decisione della sua vita: fermarsi e ritirare il premio che si è finalmente conquistato, o lasciare tutto e ricominciare daccapo.

«Dovevo trovare una conclusione a questa storia, dovevo trovare un punto. Nei fatti era già tutto finito, non avevo più notizie di Maria dall’ultima volta, e io stesso non ne avevo cercate, né data alcuna da parte mia.»

Una storia autobiografica, che ci immergere nel mondo del teatro con i suoi pregi e i suoi difetti. Oltre a mostrarci questo mondo con le sue scene, le sue prove, le sue scenografie e i suoi attori assistiamo alla determinazione e le scelte di un uomo, non sempre quelle giuste ma di certo coraggiose. Questo è Provaci ancora Brancusi, romanzo di esordio di Pietro Quadrino edito da LFA Publisher, storia autobiografico che ci apre uno sguardo privilegiato sul suo mondo, sulle sue paure e ambizioni.

Silvano è un attore, scrittore e poeta. Un uomo spavaldo e a tratti arrogante, amante delle donne, che da Roma va in Francia per cercare di sfondare nel mondo del teatro. Partecipa a un’audizione del grande Peter Frame, regista d’eccezione nel panorama teatrale europeo; Frame sta organizzando un’epica e irriverente rappresentazione dalla durata di 24 ore, dal titolo Olympus.
Il romanzo per quasi il suo intero svolgimento racconterà di Brancusi e la sua esperienza nel teatro di Frame, passando dalle prove, gli screzi con il regista, il grande amore della sua vita Maria Lek, mostrate a noi lettori attraverso lo sguardo del suo protagonista.

Brancusi è un uomo che maschera le sue paure e le sue insucurezze attraverso la sua arroganza: un uomo che definisce il proprio sesso come un drago, ma al contempo con noi lettori sfoga le sue riflessioni più profonde, i suoi scivoloni, le sue scalate alla ricerca della felicità.

Provaci ancora Brancusi

È questo il messaggio più profondo del libro: il protagonista, nonostante i suoi difetti, non rinuncia mai alla ricerca della sua felicità, mettendo tutto il coraggio che ha a disposizione per cercare di realizzare i suoi sogni, anche se apparentemente impossibili e irraggiungibili.
Nei momenti più bui, quando tutto sembra andare storto, quando il lavoro e i soldi mancano e la donna perfetta lo abbandona, Silvano dimostra una forza d’animo immensa, risalendo pian piano dal baratro e cercando di raggiungere i suoi desideri e le sue ambizioni.

Provaci ancora Brancusi è anche una storia d’amore: il protagonista abbassa la guardia e si innamora della più bella donna che abbia mai visto, sentimento che riesce a provare per la prima volta nella sua vita. Nonostante le amanti, le emozioni che prova per Maria sono inspiegabili e così tanto impetuose, quanto non corrisposte. Si ritroverà dunque a combattere, a insistere e a continuare a provarci, nonostante i no continuino ad arrivare, credendo a quell’amore più che in se stesso. Questo è tra gli uomini più innamorati e determinati che io abbia mai visto in un libro, ed è una cosa che lo ha riabilitato maggiormente ai miei occhi.

Provaci ancora Brancusi è un romanzo diretto e senza mezzi termini, che ci mostra la lotta per ottenere ciò che si vuole veramente, e ciò che un uomo è realmente disposto a fare per realizzare i propri sogni. Da leggere per assistere alle follie e ai successi del suo protagonista e al coraggio e alla volontà di ferro di un uomo.

Ringrazio Il Taccuino ufficio stampa per avermi inviato il libro.

Se volete leggere il libro, potete acquistarlo al link affiliato Amazon.

Se volete altri consigli di lettura invece vi invito nella sezione del blog Le recensioni di Book-tique.

Alla prossima con una nuova recensione!

Giorgia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *