Amai Umberto Saba

PoeticamenteVenerdì – Amai di Umberto Saba

Reading Time: < 1 minute

Venerdì è sinonimo di poesia, qui su Book-tique. Questa settimana vi propongo una poesia di uno dei più celebri poeti italiani, originario della mia città adottiva, Trieste, che ha scritto migliaia di versi nella sua vita: Umberto Saba. Questa settimana, quella che ha celebrato il santo protettore degli innamorati, vi propongo alcune rime di Saba dedicate all’amore, Amai. Una poesia con un registro semplice e informale, che proprio grazie a questa semplicità riesce a far breccia nel cuore di molti.

Eccovi il testo della poesia:

Amai

Amai trite parole che non uno osava.

M’incantò la rima fiore

amore,

la più antica difficile del mondo.

Amai la verità che giace al fondo,

quasi un sogno obliato, che il dolore

riscopre amica. Con paura il cuore

le si accosta, che più non l’abbandona.

Amo te che mi ascolti e la mia buona

carta lasciata al fine del mio gioco.

Umberto Saba

Se volete leggere altri versi vi invito nella sezione del blog Poesie.

Alla prossima con una nuova poesia!

Giorgia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *