eroine recensione libro marina pierri

Recensione di Eroine. Come i personaggi delle serie TV possono aiutarci a fiorire di Marina Pierri

Reading Time: 3 minutes
Eroine. Come i personaggi delle serie TV possono aiutarci a fiorire Book Cover Eroine. Come i personaggi delle serie TV possono aiutarci a fiorire
Marina Pierri
Saggistica
Tlon
2021
Cartaceo- Ebook - Audiolibro
200

Una serie TV può cambiare la percezione di intere nazioni su tematiche sociali, scientifiche, politiche, relazionali, dando voce a persone che nella nostra società sono ancora invisibili, a cui non viene mai data la parola. Il merito di Marina Pierri è la capacità di mettere insieme mondi che fanno fatica a parlarsi: quello del femminismo intersezionale e quello della psicologia del profondo. In "Eroine", Marina Pierri prende il testimone da una vasta letteratura filosofica, cinematografica e psicologica, e compie un'operazione ancora inedita: pur parlando del potere delle storie, mette al centro proprio la potenza dei personaggi delle serie TV, mostrando il loro valore archetipico. Prefazione di Maura Gancitano.

Eroine. Come i personaggi delle serie TV possono aiutarci a fiorire è un saggio di Marina Pierri, edito per, uscito nel 2021, che io ho ascoltato in audiolibro
Il libro ha come scopo quello di raccontare il viaggio dell’eroina attraverso i suoi archetipi impersonati in alcune protagoniste di alcune serie TV degli ultimi anni.

Cos’è il viaggio dell’eroina? Almeno una volta nella vita ognuno di noi ha sentito parlare del viaggio dell’eroe.
Teorizzato da Christoper Vogel e Joseph Campbell il viaggio dell’eroe è l’arco di trasformazione di un personaggio; l’eroe per l’appunto, che parte e si avventura nel cambiamento per sconfiggere il suo mostro e tornare vittorioso dalla sua missione. Lo sto rendendo in maniera semplicistica, ma attraverso alcuni archetipi questo arco di sviluppo del personaggio riesce a incarnare quasi tutte le storie del mondo. Il viaggio dell’eroe è un metodo di creazione delle storie utilizzato in narrativa, palando di romanzi ma anche nel cinema e nella TV.

E cosa cambia tra il viaggio dell’eroe e il viaggio dell’eroina? Eroine lo spiega meglio di me, ma per una donna non è facile immedesimarsi appieno nel viaggio dell’eroe perché le tappe per lo sviluppo del personaggio, o della persona in generale, sono diverse, cambiano, e passano per la lotta a un privilegio che l’Eroina non possiede a dispetto dell’eroe, con fasi diverse e esperienze diverse.

Pierri applica il suo studio del viaggio dell’eroina, teorizzato da Maureen Murdock, da un argomento molto popolare negli ultimi tempi: le serie TV. Rivediamo gli archetipi personaggio presenti in questo percorso dell’eroina tipo trasposti in serie tv degli ultimi anni, come Jane the virgin, L’amica geniale, Orange is the new black, Stranger things, The unbreakable Kimmy Smith e molte altre. E così ci troviamo a incontrare l’angelo custode, l’orfana, la guerriera, la maga, l’innocente, la distruttrice e la cercatrice attraverso esempi concreti applicati a questi personaggi e le loro storie.

La struttura del saggio è composta da un introduzione all’argomento, dove la forte connotazione femminista si palesa sin da subito, per poi analizzare ognuno degli archetipi nella sua interezza: per ognuno viene proposto un esempio per quanto riguarda la luce e l’ombra, rendendo tutto molto chiaro e schematico, come un manuale.

Ho trovato il libro estremamente interessante, e con una lettura su più livelli: Eroine è un manuale di scrittura di personaggi utile a scrittrici che vogliono approcciarsi al viaggio dell’eroina in maniera pratica; è di certo poi un saggio sulle serie TV che va ad analizzare alcuni esempi di scrittura di personagge virtuosi negli ultimi anni, con la loro profondità e complessità. Eroine però è anche e soprattutto un libro femminista, senza nasconderlo in nessuna parte, parlando di questo tema dalla prospettiva di attivista femminista intersezionale della sua scrittrice. Ma è anche un libro motivazionale, perché ognuna di noi si può ritrovare nel viaggio dell’eroina, in alcuni archetipi (questo sia nel presente che nel passato) e permette di fare un’analisi lucida di se stesse.

Eroine. Come i personaggi delle serie TV possono aiutarci a fiorire quindi è un libro prezioso, pieno d’informazioni e di lezioni utile, un volume interessante da studiare per approfondire il viaggio dell’eroina: è bello immergersi nei vari archetipi per sentirsi uniche ma anche per vedere le proprie esperienze condivise con altre, immedesimarsi e non rinchiudersi nello stereotipo ma sentirsi parte del gruppo: che tu sia l’angelo o la guerriera, l’amante o l’orfana il tuo viaggio avrà le stesse tappe con la discesa per poi risorgere e rinascere.

Se volete leggere il libro, potete acquistarlo al link affiliato Amazon.

Se volete leggere altri consigli di lettura invece vi invito nella sezione del blog Le recensioni di Book-tique.

Alla prossima con una nuova recensione!

Giorgia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *