Sulla scrittura – Nozioni di base di editing letterario

Reading Time: 2 minutes
Nozioni di base di editing letterario Book Cover Nozioni di base di editing letterario
Anonimo europeo
Manuale
Self publishing
Kindle ebook
27

Cosa è l'editing, in particolare se ci riferiamo a quello letterario? In un breve volume divulgativo, che si legge in mezz'ora, troveremo le risposte ai maggiori dubbi che assalgono i profani dell'artigianato editoriale.
Nozioni basilari sul lavoro redazionale che tornano utili sia all'aspirante scrittore in fase di revisione del suo manoscritto, sia al giovane studente che aspira a diventare editor o redattore.
Qual è la differenza tra editing e correzione di bozze? Come si scrive una scheda di valutazione editoriale? Quali sono i maggiori rischi cui incorre un aspirante scrittore quando scrive il suo romanzo? Quali sono i difetti "killer" da evitare in un manoscritto da inviare ad agenzie letterarie e case editrici? Cosa sono i refusi? Cosa sono i cliché?
Queste e altre piccole ma importanti curiosità troveranno risposte semplici e chiare in questo volumetto.

È passato un po’ di tempo dall’ultima volta che ho scritto per questa rubrica, e dopo molto ritorno a parlarlo delle mie letture sulla scrittura.
In che senso sulla scrittura direte voi?

La rubrica Sulla scrittura tratta di libri che parlano di come scrivere, di editoria, di editing e chi più ne ha più ne metta.

Il mese scorso, tra i tanti libri finiti, sono riuscita a ritornare a leggere un volume sull’argomento e ho letto Nozioni di base di editing letterario.

Ci troviamo davanti un ebook breve ed efficace che parla di cosa è un editing, e da delle basi concrete per capire quello che è il lavoro di un editor su un romanzo.

Il mio commento sarà breve come il libro: il manuale si divide in alcune parti essenziali, tra cui le più interessanti proprio le nozioni sul lavoro di un editor ma anche la compilazione di una scheda professionale di lettura.

Nozioni di base di editing letterario risponde a una serie di domande, tra cui, chiarisce la differenza tra editor e correttore di bozze, spiega glie errori evitare in un manoscritto e il ruolo che i cliché letterari hanno dentro un romanzo, cosa sono i refusi, e così via. All’interno dunque si trovano alcuni consigli concreti per iniziare a interessarsi al lavoro dell’editor, ma anche che servono come aiuto agli scrittori in balia del loro primo romanzo e conseguente pubblicazione.

Nella sua brevità il libro è molto diretto ed essenziale, senza false promesse ma con lo scopo divulgativo, mantenendo la promessa che fa nel titolo, senza dunque creare aspettative troppo grandi nel lettore.

Un volume che secondo me è utile leggere se si è autori in cerca di chiarezza sui ruoli e sulla lavorazione editoriale, ma anche per chi come me si vuole approcciare alla professione di editor, ed è utile dunque per iniziare ad avere qualche infarinatura al riguardo. Non vi aspettate di scoprire i segreti mistici o di essere super preparati alla pubblicazione dopo la lettura di Nozioni di base di editing letterario, ma lo consiglio proprio per apprendere le basi del mestiere dell’editor.

Se la recensione ti ha convinto acquista il volume qui a soli 99 centesimi → link amazon

Giorgia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *