diario letterario di un'italiana in australia

Diario Letterario Di Un’Italiana In Australia

Reading Time: 2 minutes

Capitolo 0, me ne vado dall’altra parte del mondo

È arrivato il momento.
Tra poco prenderò un aereo con direzione “l’altra parte del mondo”.
So che per la prima volta vi parlo di qualcosa che non è inerente al mondo dei libri. Mi piacerebbe però condividere in parte questa esperienza con voi, poiché questa scelta che ho fatto di certo sta per dare una sterzata alla mia vita e spero vi faccia piacere essere partecipi a questo mio grande viaggio.

Sono emozionata? Dire di no sarebbe una terribile bugia.
Sarò retorica, lo so, ma sto per andare a fare una delle esperienze che cambieranno profondamente la mia vita, quelle cose che in genere capitano poche volte in una sola esistenza. Il biglietto è di sola andata: so quando arriverò ma non ho idea di quando farò ritorno, forse tra un paio di mesi, forse tra anni, chissà. Ho uno zaino con me con poche cose, e il mio adorato Kindle (in arte Kindolino) che mi permetterà di poter continuare a leggere quando voglio.

Non so esattamente cosa succederà nel prossimo anno, per il momento so solo che sto lasciando la mia casa, i miei amici, i miei cari per compiere un’avventura nuova, che sicuramente mi riserverà tantissime sorprese.

Cambiando le cose per me, probabilmente cambieranno anche qui, su Book-tique.
Per questo motivo non posso promettervi la costanza avuta nell’ultimo anno; spero solo di esserci, per quanto possibile, per voi che mi seguite assiduamente; spero che anche voi continuerete a esserci, e osservare le mie avventure nella terra dei canguri, per leggere i miei racconti di viaggio, per osservare attraverso i miei occhi i bellissimi posti che vedrò e gli animali bizzarri che incontrerò. E soprattutto per conoscere quelle letture che mi accompagneranno durante questa esperienza; per il resto, che volete che siano migliaia di km di distanza in mondo tecnologico come il nostro?

Durante queste ventisei ore di viaggio leggerò la Lonely Planet Australia, ma anche cercherò di finire Orgoglio e Pregiudizio. Poi chissà, dipende molto dall’umore che avrò nelle prossime 26 ore, ma soprattutto quanto dormirò in aereo (dormo sempre di gusto sugli aerei).

Inizia la mia avventura e da qui comincia il mio Diario Letterario Di Un’Italiana In Australia.

La prossima volta che scriverò, sarò in un nuovo continente, auguratemi buona fortuna!

E naturalmente Buon viaggio a me ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *