libri per iniziare bene l'anno

I consigli del mese: Gennaio, libri per iniziare bene l’anno

Reading Time: 2 minutes

Buona sera lettrici e lettori!
Oggi inauguro una nuova rubrica di Book-tique: I Consigli del mese.
Ho deciso di iniziare una nuova serie di articoli a cadenza mensile, con alcuni suggerimenti di lettura in base a un tema collegato al mese in cui ci troviamo.
Essendo l’anno appena iniziato, il tema migliore che mi è venuto in mente è proprio l’inizio; per la precisione ho scelto cinque libri per iniziare bene l’anno nuovo.

Quale modo migliore per iniziare il nuovo anno se non con libri positivi e che ci riempiano di energie e buoni propositi?
So che gennaio è quasi finito, ma non volevo rinunciare a iniziare da subito con questa mia nuova idea, che spero sia gradita comunque.
Eccovi dunque i cinque consigli del mese

Buona Vita a tutti, J.K Rowling


In libreria trovate questo libretto della celebre genitrice di Harry Potter, che riporta il discorso per la cerimonia di laurea di Harvard. La scrittrice britannica parla in questo suo di due temi che le stanno a cuore: il potere dell’immaginazione e i benefici del fallimento. Un discorso pieno di saggezza e positività, che vuole essere d’ispirazione a una generazione, ma non solo; la Rowling con le sue parole ha lo scopo di spronarci a osare e ad andare incentro alle occasioni della vita.

Wonder, R. J. Palacio


Uno dei libri rivelazione degli ultimi anni, una storia per ragazzi ma anche per adulti, piena di coraggio. Wonder racconta di Auggie, ragazzo che sin dalla nascita è colpito da una tremenda deformazione facciale e si trova ad affrontare la scuola, con un po’ di paura della reazione alla sua condizione da coloro che lo circonderanno. La determinazione ma soprattutto la gentilezza del protagonista unite all’amore della sua famiglia e ai suoi nuovi amici, renderanno questa esperienza molto migliore di quel che potesse immaginare. Una storia piena di emozione e di coraggio, ideale per iniziare l’anno nel migliore dei modi.

Il gabbiano Jonathan Livingston, Richard Bach


La storia di un uccello che si separa dallo stormo per esplorare il mondo: il gabbiano vede il volo non solo come mezzo di sostentamento per procurarsi da mangiare, ma come espressione della sua libertà. La storia di Livingston è una storia di emancipazione, un simbolo di ribellione che aiuta a distaccarsi dalle convenzioni e distinguersi dal mondo che ci circonda.

L’ultima riga delle favole, Massimo Gramellini


Una fiaba contemporanea che ci parla del viaggio spirituale di Tomàs, uomo avvinghiato dal cinismo e dalla passività della vita. Una favola moderna e dolce che può aiutare tutti in qualche modo a uscire fuori dall’abbrutimento della vita, a ricominciare ad amare e iniziare a seguire i propri sogni. Non vi sembra un buon modo per iniziare bene l’anno?

La fine è il mio inizio, Tiziano Terzani


Un uomo che si racconta al figlio all’epilogo della sua esistenza: gli parla di cosa è stata la sua vita, ma anche del significato del concetto stesso di vita. Un libro da cui trarre spunti positivi, che può aiutare a vedere il mondo in maniera diversa e forse migliore. Da leggere per cominciare a godere di più della propria vita, e sicuramente da considerare uno dei libri per iniziare bene l’anno.

Ecco cinque libri per iniziare bene l’anno, degli spunti che spero possano darvi la spinta giusta per abbracciare questo 2018 appena arrivato e far si che siano 365 giorni straordinari.
Fatemi sapere con un commento cosa ne pensate di questa nuova rubrica!

Giorgia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *