poesia L'odore dell'Inverno di anton cechov

La poesia della settimana: L’odore dell’Inverno di Anton Cechov

Reading Time: < 1 minute

Buon venerdì, lettori.
La poesia che ho scelto per voi per questo fine settimana è a tema invernale, firmata dalla pena del poeta russo Anton Cechov (andate qui per leggere la sua vita in breve) e si intitola L’odore dell’Inverno.

Ecco il testo della poesia

L’odore dell’inverno

Il tempo dapprincipio fu bello,

calmo. Schiamazzavano i

tordi, e nelle paludi qualcosa di vivo

faceva un brusio, come se

soffiasse in una bottiglia vuota.

Passò a volo una beccaccia e

nell’aria con allegri rimbombi.

Ma quando nel bosco si fece

buio e soffiò da oriente un vento

freddo e penetrante, tutto tacque.

Sulle pozzanghere si allungarono

degli aghetti di ghiaccio.

Il bosco divenne squallido, solitario.

Si senti l’odore. Dell’inverno.

Anton Cechov

Se vuoi leggerne altre, vieni nella sezione delle Poesie di Book-tique.

Al prossimo venerdì con una nuova poesia.

Buon fine settimana

Giorgia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *