Giorgia Chiaro/ aprile 13, 2018/ Poesia/ 0 comments

Buon venerdì lettori cari!
Anche se ho saltato una settimana causa impegni di forza maggiore, sono tornata con la poesia della settimana. Questo venerdì vi propongo un testo allegro, dato che la primavera sembra finalmente giunta tra noi, e mi pare giusto festeggiarla. La poesia che ho scelto per voi è Canzone primaverile, di Federico Garcia Lorca.

Ecco il testo di Canzone Primaverile:

“CANZONE PRIMAVERILE
I
Escono allegri i bambini
dalla scuola,
lanciando nell’aria tiepida
d’aprile tenere canzoni.
Quanta allegria nel profondo
silenzio della stradina!
Un silenzio fatto a pezzi
da risa d’argento nuovo.

II
Vado pel cammino della sera,
tra i fiori dell’orto,
lasciando sulla strada
l’acqua della mia tristezza.
Sul monte solitario
un cimitero di paese
sembra un campo seminato
di semi di teschi.
E sono fioriti cipressi
come teste giganti
che con orbite vuote
e chiome verdognole
pensosi e dolenti
l’orizzonte contemplano.
Divino aprile, che vieni
carico di sole e di essenze,
colma di nidi d’oro
i teschi fioriti!
Federico Garcia Lorca”

Giorgia

 

 

Per leggere altre poesie venite a trovarmi qui!

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*