Giorgia Chiaro/ settembre 6, 2017/ librerie, Varie/ 0 comments

Credo nel destino, o comunque vogliate chiamarlo.

Era la mia prima volta a Venezia. Non appena entrai in città, ancora sul ponte di Calatrava, fu amore a prima vista. Non c’ero mai stata fino a quel momento. Il motivo era perché mi sembrava troppo “commerciale”, ed invece quel giorno mi dovetti ricredere. Ah, che incanto Venezia!

Ero lí per lavoro, con la mia collega Sara. Mi aveva parlato di un posto magico che aveva scoperto quando studiava lì anni prima, soprattutto perchè le avevo parlato della mia passione per le librerie: la Libreria Acqua Alta. La cosa brutta era che non ricordava come arrivarci, perché non si trova proprio tra le strade principali della Serenissima.
Durante un pomeriggio di lavoro, però, ci perdemmo tra il fascino delle calli veneziane. Tra un bellissimo scorcio e l’altro, come per magia, apparve davanti ai nostri occhi un portone verde con su scritto “LIBRERIA ACQUA ALTA – free entrance”.
Ah, il destino!

book-tique LE "MIE" LIBRERIE: la Libreria Acqua Alta a Venezia

La libreria è uno degli spettacoli più affascinanti che io abbia mai visto, piena di libri in ogni dove. 
Ha un’aura tutta speciale, tanto che sembra quasi di essere in un altro mondo, un universo parallelo dove il libro regna sovrano.
I libri, proprio per evitare il fenomeno dell’acqua alta tipico dei mesi invernali, sono tutti accatastati al di sopra di qualsiasi cosa. Libri su sedie, su cassette, su scaffali. Libri ovunque, e in ogni lingua. Ho trovato ancora più speciali le gondole e le vasche da bagno che sostituiscono le più tradizionali librerie.

Affacciata sul canale con la sua atipica uscita d’emergenza in direttissima su uno di questi, nel cortile si trova una suggestiva scala di libri. Un espediente che permette di arrampicarsi e spiare una vista stupenda sui canali veneziani.
Per di più, i veri padroni di casa, sono quattro gattoni che passano le loro ore di ozio negli angoli più impensabili.

book-tique LE "MIE" LIBRERIE: la Libreria Acqua Alta a Veneziabook-tique LE "MIE" LIBRERIE: la Libreria Acqua Alta a Venezia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il signor Luigi Fruzzo, che aprì la sua libreria nel 2004, è un eccentrico e affabile intrattenitore, che con il suo carisma dà un valore aggiunto a tutta l’atmosfera, parte integrante e necessaria della suggestiva Libreria Acqua Alta.

Il destino ha voluto che vedessi un posto così particolare, unico nel suo genere nonché una delle dieci librerie più belle al mondo, per puro caso.

La Libreria Acqua Alta è un posto incantato sperso tra le meraviglie di una delle città più belle del nostro paese, un mondo a sé stante fatto di libri e gatti. Se passate per Venezia la libreria è una tappa obbligatoria, ma mi raccomando: non cercatela, sarà lei a trovare voi!

Per chi invece non resistesse alla tentazione, la libreria si trova in Calle Longa S. Maria Formosa, 5176/b, 30122 Castello, Venezia (VE) ed ecco il link della sua pagina facebook

Giorgia

Per chi si fosse perso il primo capitolo di “LE “MIE”LIBRERIE” eccolo qui!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*